Sciamanesimo e Viaggio Sciamanico

Questo breve articolo nasce con l’intento di aiutare tutte quelle persone che, come me un po’ di anni fa, pensano che gli sciamani siano tutti estinti e non sanno cosa sia esattamente lo sciamanesimo.

Cosa e’ lo Sciamanesimo?

Lo sciamanesimo è la più antica pratica spirituale conosciuta dall’umanità… risale a 100mila anni fa.
La parola sciamano deriva dalla tribù Tunges in Siberia e significa colui che vede nell’oscurità, guaritore spirituale, colui che conosce.
E’ fondamentale sapere che lo sciamano non vede attraverso gli occhi ma attraverso il cuore.
Gli sciamani eseguono diversi tipi di cerimonie per ottenere guida, per onorare i cicli della natura, per ottenere guarigione per se stessi e altri. Una delle cerimonie più comuni che esegue uno sciamano è chiamata viaggio sciamanico.

Cosa e’ il Viaggio Sciamanico?

Durante un viaggio sciamanico, lo sciamano entra in uno stato di coscienza alterato usando un tamburo, dei sonagli o dei bastoncini (uno strumento musicale che crea una sorta di percussione che rallenta le onde cerebrali e permette allo sciamano di entrare effettivamente nella realtà non ordinaria).
Attraverso il viaggio sciamanico è possibile ricevere una guida personale, ricevere un aiuto curativo, è possibile chiedere aiuto ai nostri spiriti guida per conto degli altri.

Lo Sciamanesimo ci insegna che:

-esiste una rete di vita che ci collega tutti e che siamo tutti connessi a questa rete e siamo tutti connessi alla natura. Siamo parte della natura.

-a riconnetterci con la natura in modo da seguire il flusso della vita.

Questo post e’ il risultato della mia esperienza pratica e diretta con lo sciamanesimo e cosa vuol dire essere uno sciamano, aver vissuto per un po’ con uno sciamano ed essere stata guarita diverse volte da lui, deriva anche dalla lettura di libri e ricerche storiche sul tema.


Per informazioni compila il modulo

Servizio:

Nome e cognome:

Numero persone:

Telefono:

Email: